Ad un certo punto abbiamo sentito tutti che i gatti odiano l’acqua e non è una cattiva reputazione acquisita ma una realtà. Successivamente, ti forniremo diversi consigli per fare il bagno al tuo gatto con successo questo può essere molto utile.

Sebbene sia vero che ci sono alcune razze di gatti che tollerano più acqua di altre come il gatto Bengala o il Main Coon, come regola generale i gatti fuggono dalla doccia. Se il tuo gatto fa parte di questo gruppo, continua a leggere.

come fare il bagno al tuo gatto

Preparati a fare il bagno al tuo gatto

Prima di metterlo sotto la doccia, tieni presente quanto segue:

Gioca con lui

L’obiettivo è stancarlo, così sarà più rilassato quando andrai a lavarlo.

Tagliati le unghie prima di fare il bagno al tuo gatto

Puoi farlo poche ore prima o il giorno prima, in modo da evitare graffi profondi nel caso in cui il tuo gatto si spaventi molto.

Modellalo quando è asciutto

Il i nodi tra i capelli sono più facili da rimuovere quando sono asciutti E se lo fai prima di bagnarlo, il suo pelo peserà meno, oltre a rassicurarlo.

Durante il bagno

Se è il tuo primo bagno, evita di far scorrere il rubinetto o la doccia. Riempi un secchio o il lavandino per circa 10 cm con acqua a temperatura ambiente (30 ° C circa) e posiziona un tappetino in silicone o un asciugamano sul fondo dove possa aderire e non scivolare.

Non bagnare la testa, specialmente gli occhi e le orecchie . Inizia bagnandogli le zampe e poi risali a meno che il tuo gatto non sia molto stressato, nel qual caso è meglio farlo velocemente concentrandosi sulle zone sporche.

Se il tuo gatto non tollera affatto l’acqua, prova gli spray o un bagno a secco. Speriamo che questi consigli per fare il bagno al tuo gatto con successo sono stati utili.

Non hai bisogno di portare via il suo FindPet bagnarlo poiché è impermeabile.

Tags

Comments

There are no comments yet.

Leave a comment